lunedì 17 dicembre 2012

Come la dea Kalì

In questo periodo dovrei essere come lei, non blu ma con 10 mani.... non so a chi dare i resti!!
Al bar tra panettoni da incartare, cesti da confezionare, ordini da preparare, gente da servire e chi più ne ha più ne metta, non riesco a stare dietro a tutto e tutti. Ma come me anche le mie colleghe fanno lo stesso, solo che a me è tornato il mal di schiena, che mi sta facendo vedere le stelle. Ieri in farmacia ho comprato la fascia termica che non mi ha fatto un tubo, 10 Euri buttati, a casa ho preso l' Oki e pare che va meglio!!! questa settimana ho addirittura 2 giorni di riposo di fila a compensare il fatto che la settimana di Natale non riposerò!! Sò queste le soddisfazioni del Natale. E per me che non amo molto il Natale va bene così, se fosse per me mi addormenterei il 22 per rivegliarmi il 28, quando tutto è finito!! Vado a pagare l' IMU!!!


lunedì 10 dicembre 2012

ricordi...

Non mi ricordavo nemmeno più di loro, le avevo come rimosse. Mi è bastato vederle nello scaffale delle caramelle a EATALY, a ostianse sabato sera, per tornare indietro di anni, per riverdermi davanti alla credenza di mia nonna in  montagna. Erano anni che non le vedevo e non mi era mai venuto in mente nemmeno di cercarle, e poi eccolo il giorno in cui meno te lo aspetti sono tornate a bussarmi alla memoria. Mi sono accucciata davanti a quelle caramelle e sono tornata indietro, a quando ero bambina, a quando in quelle credenza ogni volta che arrivavo trovavo le caramelle, ma non tutte le caramelle, le Violette bonbons e le Rossana che adoravo. Immergevo la testa in quella credenza con la sperenza di sentire quell' odore buono delle Violette, e quando le trovavo era la certezza che nonna aveva pensato a me mentre le comprava. E' stato bello poi, in macchina, aprire quella scatolina e essere avvolta da quel buon profumo. E' stato bello questo tuffo nel passato, ritornare a quel tempo in cui i problemi erano piccoli piccoli come queste caramelle.

venerdì 9 novembre 2012

Wei Ji

Un ideogramma giapponese che mi piace è questo.
Contemporaneamente ha due significatì, Crisi e Opportunità.
Dopo la mia crisi con il mio boy adesso stiamo benissimo, sembra di essere tornati ai primi tempi che ci conoscevamo, a quello stesso entusiasmo a quella stessa voglia di stare insieme che avevamo perso per la strada, parliamo del nostro futuro dandogli un tempo reale e non un tempo tanto così per dire.
Sto bene e alla fine ogni crisi, ogni caduta, ogni sofferenza è un' opportunità per cambiare, per analizzare cosa non va, per ripartire da zero, resettare il nostro sistema e ricominciare.
Quindi coraggio!!! ad ogni crisi corrisponde un' opportunità per rinascere.

martedì 6 novembre 2012

Scuse

Egregio Dott.Tufi, scrivo sul Mio blog di cui sono amministratrice per porgerle le mie scuse più sincere, se il mio post datato 14 Luglio 2009 le ha arrecato danni morali e/o professionali.
Allora ero inesperta del mondo del lavoro e leggere un' annuncio come il suo mi aveva lasciata allibita. Non metto in dubbio che Lei sia una persona professionalmente e moralmente ineccepibile.
Faccio pubblica ammenda se ho preso sotto gamba quanto pubblicato allora e quanto ne è venuto fuori oggi a quasi 2 anni e mezzo di distanza.
Ho eliminato il post e i commenti annessi, ho verificato i link che Lei mi ha fornito e La informo non che sono riconducibili al post. Se qualcosa mi fosse sfuggito la prego di fornirmi i Link esatti in modo che io possa mettere fine a tutto ciò.
Infine, come già comunicato nella mia mail datata 2/11/ 2012 , l' anonimato dei commenti non mi permette in alcun modo di risalire alle persone che ci sono dietro ai commenti. Se non mi crede può verificare le mie parole qui .
Per gli altri mi faccio carico Io, in prima persona delle loro scuse. Sono sicura della loro intelligenza e della loro buona fede. 
Sperando di aver messo definitivamente un punto a questa spiacevole ed incresciosa vicenda,
Le porgo nuovamente le mie più sincere scuse.
Distinti Saluti
Dott.ssa Romina Ranucci Lucarelli

martedì 30 ottobre 2012

Rettifica

Qualche tempo fa, la Fede mi ha comunicato che un Egregio Ingegnere mi stava cercando. Appresa la notizia con una vena di perplessità ho preso i suoi contatti e iniziato un contatto. Lasciatogli il mio indirizzo stamattina mi è arrivata una lettera di ben 5 pagine nella quale mi si accusa di aver calunniato il suo lavoro, la sua professionalità e la sua persona. Il tutto è partito da questo post. qui .
Premettendo che esiste ancora libertà di opinione e di espressione e che ognuno fa i conti con la propria coscenza, premettendo che la suddetta coscenza io l' ho pulitissima, premettendo che in un mondo del lavoro così difficile il tam tam interattivo è uno dei tanti modi dove scambiarsi opinioni, idee, suggerimenti e consigli, cancellerò nei prossimi giorni il post con gli annessi commenti.
Prego tutti Voi, di non prendere questo mio comportamento come una limitazione alla vostra libertà di opinione e di espressione, prendetelo come un mio passo indietro per mantenere pulita la mia coscenza e quella di tutti voi.
Grazie

sabato 27 ottobre 2012

Ricominciamo

L' ho appena chiamato. Ricominciamo.
Ho pensato molto in questa settimana e alla fine la scelta l' ho fatta. Ho pensato che non si possono buttare al vento quasi 4 anni di rapporto, che alla fine le cose che ci legano sono molte di più delle cose che ci separano e che il sentimento c' è, anche se si era nascosto un pò. Ci vedremo lunedì e parleremo, parleremo, parleremo fino alla nausea, perchè è arrivato il momento di essere felici prima come individui singoli e poi come coppia. Tutti e due abbiamo demoni che ci portiamo avanti da un bel pò e che dobbiamo tirare fuori e scacciare. Lo faremo insieme perchè così siamo più forti, ho adesso l' energia e la forza per riprenderci per mano e ripartire più forti di prima. Infondo lui è la mia anima gemella e non la posso lasciar andare via senza provare a combattere.
Sono stata in apnea per un pò, è ora di risalire in superficie e prendere fiato.

martedì 23 ottobre 2012

Solo per oggi...

Solo per oggi, e domani ancora…
Alzati presto. Fai un sorriso
Lascia andare i sensi di colpa, non guardarti indietro.
Fai un piano, credi in te stesso.
Goditi cio’ che sei. Accetta la tua umanità.
Chiedi aiuto, e accetta cio’ che gli altri hanno da darti.
Ringrazia.
Cambia, senza indugio e con coraggio.
Accetta cio’ che non puoi cambiare. Sii paziente.
Mantieni le promesse, quelle del tuo cuore.
Non indugiare sul passato.
Vivi con amore ogni momento. Costruisci un domani migliore.
Apri il tuo cuore, esplora la tua anima.
Ricorda, i miracoli accadono.
Sorridi.
Stephen Littleword, Aforismi

lunedì 22 ottobre 2012

In un pallone

Ho la testa che sembra un pallone. Io che sono sempre stata piena di certezze oggi non ne ho più nemmeno una. Ora che il lavoro sembra aver preso la giusta rotta, il mio cuore ha perso la rotta. Vorrei alzarmi domani e trovare tutte le mie risposte. Alzare il telefono e dirgli:" Ti amo, ricominciamo" ...e invece non lo so più.... gli ho chiesto del tempo, e lui che mi Ama me lo ha dato. Seduti vicini io pensavo a come abbiamo fatto a perderci così, a far si che il nostro grande Amore si spegnesse così. Colpe ne abbiamo entrambi, troppo presi dal lavoro, dai nostri problemi familiari ci siamo persi per la strada, e io avrei voluto dargli risposte diverse, ma ora se mi fermo a pensare vengono fuori solo tante lacrime e basta.
Quanto dolore sento adesso....

martedì 9 ottobre 2012

Malata

Ebbene si, come ogni anno, anche quest' anno al cambio di stagione potevo farmi mancare il mio solito raffreddore annuale? Certo che no, e infatti puntuale come un orologio è arrivato il mio raffreddore, con annesso mal di gola e annessa tosse. Quest' anno però oltre a questo ho in più anche l' occhio destro gonfio nella parte inferiore!!! Ora dovrei stare un pò a riposo e riguardarmi ma a lavoro stiamo già al limite e così niente riposo. Oggi però mio giorno di riposo, mi dedico a me, e con il mio boy decideremo la meta del nostro week-end in una capitale europea. Al foto finish ci sono Vienna, Berlino e Praga!! Voi che consigliate?

mercoledì 26 settembre 2012

" Polverini eri e Polverini ritornerai"

Il virgolettato ci sta tutto perchè la frase non è la mia e non vorrei pure io essere costretta a dare le dimissioni, come ha fatto l' altro ieri la povera, stupita e coraggiosa Renata.
Ora per chi non lo sapesse la Regione Lazio è dentro l' occhio del ciclone per la vicenda dei finaziamenti pubblici utilizzati per finanziare cene in costume da maiale, cene e cenette a base di ostriche e tutto ciò che non dovrebbe far parte delle spese private dei rappresentanti del Consiglio Regionale. Ora la povera Renata era ignara di tutto, non  sapeva un tubo dei soldi buttati per feste e festini invece che per opere utili ai cittadini, perchè in fondo il Consiglio Regionale e la Regione sono 2 cose separate, loro chiedevano e Renata firmava, infondo chi se ne frega di sapere dove vanno a finire tutti i soldi che gli davano. Così quando lei si è accorta degli sprechi, si è svegliata dal sonno e venerdì ha bloccato tutti i fondi, ha denunciato i Maiali e dopo un colloquio col Mentore Silvio ha deciso di deporre le armi e tornare a fare la normale cittadina.
Ieri sera a Ballarò ha esordito dicendo che infondo gli sprechi alla Regione Lazio, c' erano prima del suo arrivo :" Che ve lo siete scordato Marrazzo?... che con i soldi pubblici ci andava per trans!", e che lei Santa Renata li ha pure arginati sti sprechi, che però alla fine quando il Consiglio Regionale batteva cassa lei come faceva a dire di no? Così niente limiti ai fondi e niente domande su dove andavano a finire sti soldi! Silvio da parte sua per vedere che lui sì che risparmia invece di prendere il suo jet privato per tornare a Roma prende il treno e a chi gli chiede se ora il Pdl è allo sbaraglio lui risponde che è tutto ok. Intanto però tutti si chiedono Come faceva lei a non sapere niente, che se lei prima era una sindacalista come Ca**o fa a giustificarsi semplicemente dicendo che lei non sapeva un tubo. Se tu sei il coperchio della pentola come ca**o fai a non sapere cosa ci bolle dentro? Intanto ora corrono tutti ai ripari, i fondi pubblici non li vuole più nesuno, Bersani convoca i rappresentanti regionali per vedere che succede e Silvio tace, lui è troppo preso a riguardare la sfilata della Minetti a Milano. Crozza dalla copertina di Ballarò invoca la rivolta, offrendo forconi per tutte le età e a ogni prezzo, mentre noi italiani ci schifiamo della classe politica che ci rappresenta, destra o sinistra che sia, ci schifiamo di Fiorito simbolo e stazza dell' Italia magnacciona, sprecona e senza regole, ci schifiamo e basta... in attesa della rivolta guardiamo questa Italietta andare sempre più a fondo, dando sempre la colpa a quello che c' è stato prima, senza mai imparare dai nostri errori senza mai avere il coraggio di cambiare perchè tanto alla fine Polvere siamo e polvere ritorneremo.

martedì 25 settembre 2012

Il ritorno

Oggi pomeriggo sono tornata alla mia vecchia palestra. Dopo più di 2 anni di assenza sono cambiate parecchie cose, prima fra tutte il nome. Se prima di istruttoni ce ne erano 4 adesso ne è rimasto solo uno, che fa i turni, e le attività di fitness sono molte meno di quelle che mi ricordavo io. Alla recepetnion ho trovato una vecchia faccia amica  che è stata gentile e cortese come sempre. Vi devo dire che entrata in sala pesi, niente è cambiato, lo stesso colore alle pareti, la stessa luce, gli stessi attrezzi al solito posto.
L' istruttore ancora non era arrivato e così mentre aspettavo ho fatto un pò di tappeto e qualche attrezzo, poi D. è arrivato e mi ha fatto la scheda, diversa pure quella rispetto al passato, ma molto utile per il percorso che ho intenzione di fare, il mal di schiena si fa sempre più costante. L' abbonamento che ho fatto mi permetterà di fare pure qualche attività di fitness che cercherò di vedere la prossima settimana.
Domani mattina farò i conti con l' acido lattico mastasera però mi sento davvero bene!!

domenica 9 settembre 2012

2 giorni di relax

Non mi ricordo nemmeno più da quando non mi facevo 2 giorni di riposo attaccati. 2 giorni maturati dopo 20 giorni di lavoro che mi hanno distrutta. Per non farmi mancare niente sono andata dalla mia amica Princesse, e così mi sono goduta la vera e genuina atmosfera di famiglia. Al paese del mio boy c' è la festa del paese e lui che sta nel comitato non si è potuto muovere. Io da parte mia non avevo proprio voglia di andare e così oggi pomeriggio sono tornata a casa a godermi il mio ultimo sprazzo di riposo. Ho fatto un bel bagno caldo, fatto manicure e pedicure e adesso scrivo un pò mentre la fiamma della mia candela ai frutti rossi di Ikea brucia sul davanzale della finestra. Sono giorni strani questi. Giorni in cui la mia ricerca del mio posto nel mondo è stata annullata dalla troppa stanchezza, e dalla troppa mancanza di tempo. Giorni in cui mi sono resa conto della spinta che mi spinge a cambiare. I prossimi saranno giorni in cui cercherò davvero di prendermi del tempo per me, per trovare il mio posto nel mondo.

martedì 21 agosto 2012

Il mio posto nel mondo

"...non lo so. Te l' ho detto, sento che devo fare qualcosa di grande,..., qualcosa di straordinario per la mia vita, anche se non ho ancora capito cosa. So solo che sono stufo e sento dentro di me una forza che spinge, ma io non riesco a liberarla e così finisce che qualsiasi cosa faccia alla fine mi annoia....Io voglio veramente liberare quella forza prima che finisca, che si spenga,...VOGLIO LASCIARMI ANDARE, VOGLIO DI PIU' PER ME, VOGLIO BUTTARMI PER CADERE VERSO L' ALTO".
E' arrivato il momento di trovare il mio posto nel mondo, o almeno di provarci. Vengo da una settimana e più in cui ho messo in discussione me stessa fino al midollo. Le mie scelte passate, l' Università, il mio lavoro. Per la prima volta ho ammesso a me stessa la mia totale mancanza di coraggio, di autostima almeno sul lavoro, ho visto me dal di fuori e quello che ho visto non mi è piaciuto. I tanti sacrifici fatti, le tante cadute e successive rinascite non le ho fatte per me ma per gli altri. Se potessi solo tornare indietro, imporrei più le mie capacità, avrei più coraggio. Metterei al primo posto me, avrei detto qualche no in più e arrivata ad un punto avrei alzato la testa, fatto la valigia e sarei andata a cercare la mia strada. 
Invece  sono stata ferma a guardare la mia vita prendere strade diverse, senza chiedermi mai quale fosse realmente la cosa che volessi fare. 
Da qualche tempo sentivo la voglia di riprendere in mano " Un posto nel mondo" di Fabio Volo. La mia vecchia copia l' avevo prestata non mi ricordo più nemmeno a chi, così l' altro giorno sono passata in libreria e l' ho comprato. La copertina è diversa ma la sostanza è la stessa ed è questo quello che conta. 
Lo lessi, la prima volta, in spiaggia, durante la mia prima e unica vacanza con le amiche. Estate 2007 a Sperlonga. Vacanza che ricordo col sorriso e felicità. Ricordo che allora non sapevo che cosa volesse dire quel libro, mi sembrava bello e basta. Non credevo che anni dopo lo avrei ripreso in mano cercando di trovare risposte alle sensazioni di fallimento e incertezza che provavo. Mi è bastato leggere le prime 20 pagine per capire che è arrivato il momento della svolta.
Non so qual'è la mia strada, non so quanto tempo ci metterò per trovarla, ma so che voglio guardarmi alla specchio e essere fiera di me, voglio fare qualcosa per me, voglio essere felice.

martedì 31 luglio 2012

523

Domenica, prima di andare a lavoro, visto che era presto, sono passata al vecchio bar a prendere il solito caffè. Ho incontrato lì una mia amica che lavora in un negozio qui dentro. E allora mi ha detto:" Romi ma perchè non vieni a vedere il negozio visto che è presto e che non sei mai venuta?". Io ho colto subito la palla al balzo e sono andata. Così mi ha fatto vedere il negozio e parte dell' albergo. Stavo per andare via quando ho incontrato il Direttore dell' albergo che dopo avermi chiesto come stavo mi ha guardato e mi ha detto:" Romina ma la vuoi vedere una stanza?", io senza pensarci un attimo ho detto subito di si. E' andato a prendere la chiave e dopo 5 minuti ero nella stanza 523, arredo moderno, vista sul giradino interno, bagno grande come casa mia e addirittura con la bilancia. Modica cifra 2700 Euri a notte e passa la paura. Il Direttore mi ha detto di fargli sapere quando i sposo così ci pensano loro.... Sto risparmiando solo per quella stanza. Fantastica!!!

sabato 28 luglio 2012

Non è mai troppo tardi ....

Non è mai troppo tardi per essere quello che vuoi essere...

giovedì 19 luglio 2012

Portabilità

Concetto per me fino a qualche tempo fa sconosciuto ho capito oggi che la portabilità non è nient' altro che un modo come un altro per complicarti la vita. Per risparmiare un pò ho deciso di fare l' abbonamento al cel, ora essendo io già Vodafone non dovevo far altro che andare in un centro Vodafone e richiedere il cambio. Però per
risparmiare mi hanno fatto passare a Tim per poi ripassare a Vodafone. Ora sono in transizione, sono in Tim ma con un piede in Vodafone,  sono nel periodo di portabilità.... così non dare soldi pure alla Tim uso il cel con parsimonia e usando il cervello. Ora oggi una signorina mi ha chiamata per dirmi che.... il gentile amico del centro Vodafone si è sbagliato a digitare il seriale della Sim Tim, rallentando la mi a portabilità!!! Ma bravo!!! Sarò in Vodafone la prossima settimana... e fortuna che è tutto intorno a me!!

lunedì 16 luglio 2012

Pensavo che....... e invece poi.....

Pensavo che per sistemare Kitt ci volessero molti ma molti ma molti più soldi e invece poi visto che il meccanico è amico di papà e il carrozziere idem  forse forse con 1000 euri me la cavo!!
Domani Kitt cambia B&B, si trasferisce dal carrozziere, una colorata alle parti messe nuove e poi si torna in pista!! Iuppi..... mi manca la mia supercar!!!

sabato 14 luglio 2012

E' arrivata l' estate

Che è arrivata l' estate l'ho notato non tanto perchè a Roma tutti i giorni fa 40 gradi, o perchè per la strada c' è molta meno gente, o perchè la domanda più frequente che si fa è:" Ma insomma dove te ne vai in ferie quest' anno'", o perchè in Tv finiti gli Europei non c' è più un tubo da vedere, fortuna che il 21 iniziano le Olimpiadi, ma perchè in Rai hanno riesumato lui. Il caro vecchio e mai stinto Paolo Limiti.
L' altra settimana intenta ad addentare la pasta mi sono voltata a vedere la tv e in un lampo pensavo di essere tornata indietro di 10 anni. Lui sempre con lo stesso stile nel vestire, con lo stesso colore di capelli e con lo stesso cane... Flora Dora.
Ora se è vero che l' età media degli italiani è in continua crescita  e che siamo un popolo di vecchi, non è un pò troppo anche per i vecchi aver riesumato Paolo Limiti con tutta la sua conbriccola, anche perchè se vero che d' estate la Signora in giallo diventa la regina della Tv e che mai come in questo momento abbiamo bisogno di certezze la signora Flecher dove sta?
Cara vecchia mamma Rai ridacci pure la Signora in giallo così potremmo dire " E' proprio arrivata l' estate!"

martedì 10 luglio 2012

Botto parte 2^

Kitt sta dal meccanico, e a quanto pare la ruota di destra che si è letteralmente staccata dal disco sabato durante l' urto si è staccata perchè hanno cercato di rubarmi il cerchione!! Ora a livello meccanico non ha nulla di rotto, il mio meccanico mi deve cambiare il disco, rimettere bene le ruote e Kitt è pronta per il carrozziere. Io ieri ho chiamato l' assicurazione che mi ha detto che adesso sarà l' assicurazione della controparte a farsi sentire con la mia di assicurazione. Io l' anno prossimo tornerò indietro di 2 classi nell' assicurazione, bella fortuna!! Papone per fortuna non ha fatto nessuna sfuriata e mi ha solo detto che :" Il diavolo sta sempre dietro alla porta!". Ora devo solo aspettare di riavere la mia Kitt.

sabato 7 luglio 2012

Botto

Oggi ore 13:42
Non chiedetemi come ho fatto perchè non lo sò, mi ricordo solo che quando ho alzato gli occhi mi sono trovata a 10 cm dalla macchina che veniva nel senso opposto al mio e l' ho presa! Di striscio ma l' ho presa! Mi sono buttata a destra e sono finita dentro la cunetta. Kitt ha retto bene ma la fiancata sinistra è tutta da rifare! A livello di meccanica non dovrebbe aver subito danni, ora sta parcheggiata nell' officina del mio meccanico e lunedì vedremo il da farsi!! Il signore dell' altra macchina per fortuna non si è fatto male ed è già molto!! E' venuta la polizia e ha fatto i rilievi , ora devo aspettare 90 giorni per il verbale e poi si vedrà. Rimanere senza macchina sarà davvero un problema, per andare a lavoro io mio muovo con Kitt e senza di lei è un problemone. Dovrò valutare se mi conviene farla riparare o no, staremo a vedere. Ora aspetto al sfuriata di papone lunedì e poi si vedrà..... che palleeeee però!!!

martedì 3 luglio 2012

Risveglio con sorpresa

Che portare a casa mia, mia sorella e consorte e  i miei due nipotini, non fosse stata un' ottima idea l' ho capito solo stamattina. Svegliata dai muratori che finalmente hanno smontato il ponteggio, quando vado in cucina per godermi i miei 15 minuti di relax e realizzazione della realtà quello che trovo non è mia sorella, ma la visione tragica e demoniaca di mia sorella versione Suocera disperata. Sedie tirate sul tavolo, straccio in mano, spazzolone tenuto in mano come uno scettro e dulcis in fundo non un normale e banalissimo
" Buongiorno" ma una richiesta precisa:" Scusa Romina, ma il detersivo dei piatti dove è?... no perchè volevo lavare i piatti ma siccome non l' ho trovato allora ti ho lavato il balcone, pulito il frigo, steso i panni, sploverato qua e la, insomma ho fatto il minimo!" . Io con gli occhi ancora chiusi ripetevo come un mantra:" Latte, latte, latte, latte." L' ho guardata e gli ho risposto che l' unica cosa che poteva fare per me era preparsi, uscire e lasciarmi godere la mia benedetta colazione, al resto avrei pensato io! . Poi io ed Elia ci siamo buttati sulle fette biscottate. Loro sono usciti e io sono diventata mastro lindo. Sono rientrati poco fa, lei ha fatto la macedonia, Elia gioca e Vittoria è da stamattina che dorme... come vorrei essere lei.
E' bello avere tanta gente a casa!!!

giovedì 28 giugno 2012

Mezza Roma in macchina l' altra mezza in piazza

Alemanno stavolta non ha badato a spese e per il grande evento di stasera, Italia- Germania, il maxi schermo stavolta lo ha messo a Piazza del Popolo. E così mentre mezza Roma si organizza per decidere dove andare a vedere la partita del secolo, se a Piazza del Popolo o a casa di amici, se al ristorante ma con un occhio vigile per vedere se ha il televisore, l' altra mezza alle 16 stava in macchina per uscire dalla capitale destinazione mare o montagna, visto e considerato che domani a Roma è San Pietro e Paolo. Giorno in cui Roma si ferma per festeggiare i suoi patroni. I più devoti sono rimasti in città quelli più sbarazzini hanno preso la macchina pronti a godersi il mega ponte. Io sto in mezzo, troppo poco devota e troppo poco sbarazzina, lavorerò. Stasera però la partita me la vedo a casa del mio boy con gli altri amici.
E su San Pietro e Paolo, datece na mano!!! Forza Ragazzi!!!

lunedì 18 giugno 2012

No aria condizionata no party

E come aveva detto il meteo è finalmente arrivato Scipione l' Africano, anticiclone proveniente dall' Africa e che ha portato con se un caldo ma un caldo che ne parono 2!!!! A peggiorare le cose è successo che al bar l' aria condizionata non funziona e non potete capire che caldo che fa!! Ora da quello che ho capito l' aria condizionata non è mai funzionata, se non per un mese l' anno scorso e poi si è rotta di nuovo. Chiama di qua chiama di la, chiama questo o quel tecnico ma alla fine stiamo sempre al solito punto. Ovvero sauna gratis!! Il boss che si è accorto pure lui del caldo esagerato che fa oggi voleva sapere a che punto stiamo e alla fine non ci ha capito un tubo nemmeno lui. Fatto sta che non si sa quando la ripareranno, prevedo un' estate al caldo, ma che dico al caldo, in sauna!

mercoledì 13 giugno 2012

Chi ben comincia...

dovrebbe stare a metà dell' opera.
Stamattina mentre andavo a lavoro, ascoltando ovviamente radio deejay, ho appreso la notizia del giorno, quella che non si poteva proprio far a meno di sapere e che ha dato una decisiva svolta alla mia giornata.
Dopo il nuovo scandalo calciopoli, dopo la nuova genialata di MediaWorld che bissa l' idea dei mondiali, regalando tv se l' Italia vince l' Europeo, dopo il pareggio con la Spagna, dopo il dilemma dell' Europeo , Balottelli si o no, ecco che arriva Antonio Cassano a driblare gli avversari e a passare agli onori con la stupidità del secolo. Ma andiamo con ordine.
In una conferenza stampa un giornalista riporta a Cassano le parole dell' ormai paladino del Coming Out Gay, Cecchi Paone, il quale in una radio afferma che in nazionale ci sarebbero 2 gay, 1 bisex e 2 metro sexsual, per non farci mancare niente, chiedendogli se lui ne sapeva qualcosa. Lui con la classe che lo contraddistingue dice :" « Froci in nazionale? Sono problemi loro. Ma spero di no...Me la cavo così, se dicessi quello che penso sai gli attacchi da tutte le parti !». Inizia così la tribolazione di Cassano che corre ai ripari e chiede scusa, ma per lui parla quello che lo ha aiutato a scrivere la sua biografia, Pierluigi Pardo il quale dice una frase che racchiude anche il mio pensiero:" Antonio non è omofobico, è solo ignorante". E purtroppo di gente ignorante ce ne è moltissima.
Ora caro Antonio stai lì per correre dietro ad una palla e fare gol, non fare più conferenze stampa, passa le tue ore libere davanti alla play cercando di uccidere pure quell' ultimo neurone che ti è rimasto, credimi questo per me sarà come vincere l' europeo.

martedì 12 giugno 2012

Matrimonio Parte 1^: Il viaggio

Tornata domenica sera dopo un fine settimana ricco di stanchezza e di cose bellissime vi racconto il matrimonio della persona che conosco da una vita, la mia amica M.
Venerdì mattina alle 6 io e la mia amica I. siamo partite direzione Godega di S.Urbano provincia di Treviso. Ce la siamo presa molto comoda, ci siamo fermate due volte e prima di arrivare al nostro B&B a Pianzano, abbiamo fatto le turiste a Treviso. Molto molto carina, la cittadina di Treviso, è fondamentalmente caratteristica, non c' è nemmeno una cartaccia per terra e cosa strana è totalmente priva della filosofia del souvenir, così I., che dove va deve prendere un souvenir era rimasta un pò così, poi però alla fine siamo riuscite a trovare qualcosa da riportare a casa. Per ora non ho le foto di Treviso perchè la mia macchinetta era scarica ma appena I. mi manderà le foto ne posterò qualcuna così potete vederla pure voi.
Alle 19 siamo arrivate al nostro B&B, dove alloggiava anche la sposa, veloce doccia e poi io e I. siamo uscite di nuovo a farci una buona mangiata e bevuta in un ristorantino li vicino, dove abbiamo mangiato cose tipiche venete e parlato del matrimonio del giorno dopo. Alle 11 e 30 siamo andate a dormire ma poi alle 4 siamo state svegliate dal terremoto, esperienza non piacevole. Fortuna che poi sabato c' è stato il matrimonio e così non ci abbiamo pensato poi tanto.
Sabato mattina, la preparazione
To be continued....

sabato 2 giugno 2012

Lampada

Giovedì, prima di andare a lavoro, ho sperimentato, dopo 28 anni, la Lampada. Visto che nella vita bisogna provare tutto, o quasi, mi son detta ma perchè non farla almeno una volta sta lampada.
Così martedì sono andata al centro estetico per farmi spiegare bene come funziona e indovinate pò di chi è questo centro estetico? Di una mia vecchia compagna di scuola, ah come è piccolo il mondo!!! Così giovedì mattina sono andata e mi ha fatto un pacchetto personalizzato. 2 lettini solari e una doccia solare 25 Euri invece di 36!! Così sono entrata in stanza, e dopo essermi messa la protezione sono entrata in questo lettino solare
che sembrava quasi un' astronave. 12 minuti e passa la paura!!  A dirvi la verità in quei 12 minuti mi sono proprio rilassata, ora lunedì farò un' altra volta il lettino e prima di partire per il nord, per il matrimonio di M., farò la doccia solare!!! E' tutto calcolato!!!

lunedì 28 maggio 2012

Cous Cous alla menta e pomodorini

Per la serie " La prima volta" , nuova rubrica che vede la sua nascita stasera, vi racconto della mia prima volta alle prese col Couscous!!!
Sabato sera con il mio boy e un' altra coppia di amici siamo andati in una carinissima enoteca nella Capitale dove abbiamo mangiato e bevuto benissimo. Arrivati lì per l' antipasto abbiamo fatto fare allo chef che il mio boy conosce ma per il resto abbiamo voluto scegliere noi. Come antipasto ci ha portato un misto di salumi e formaggi, involtini di culatello con caprino i n salsa di noci e verdure grigliate. Io per il resto, , indecisa tra la novità o la tradizione supportata dalla mia amica ho deciso di sperimentare il Couscous con pomodorini freschi e menta.  Mentre aspettavo il mio piatto, il mio cervello ha iniziato a pensare a che diavolo era sto couscous, sentito migliaia di volte e mai provato e così mentre chiedevo delucidazioni alla mia amica ecco il piatto arrivare. Per chi come me ignora che cosa sia il Cous Cous avrei potuto indirizzarvi a Wikipedia, ma per farla breve ve lo spiego a parole mie. Piatto di origine un pò Africana e un pò siciliana non è nient' altro che semola fatta tipo semolino e cotta al vapore. A me è piaciuto molto. Il mio fidanzato invece a cui ne avevo lasciato un pò l' ha mangiato ma non era pi così entusiasto....ma lui è abituato alla trippa alla romana!!!
Per dolce ho optato per un gelato al pistacchio al pepe nero sfizioso ma buono buono!!! il tutto annaffiato e condito con un Vino Rosso, un Refosco!! Bevuto per la prima volta!!

venerdì 25 maggio 2012

Questione di Karma

L'altra sera mentre tornavo a casa, con la radio sintonizzata su radio Deejay, a Deenotte parlavano del Karma o meglio del Karma al contrario, ovvero quando si fa una cosa buona e in una nano secondo ti torna indietro la sfiga. Ho pensato allora di quando quella volta, per non far svegliare Elia, che mi si era addormentato in macchina, ho prestato la macchina a mia sorella e mi sono fatta dare le chiavi della sua. Così finito il lavoro, alle 2330 sono corsa a prendere la metro, sono andata a prendere la macchina di mia sorella al parcheggio ma una volta uscita dal parcheggio ho imboccato la strada sbagliata e quindi per arrivare a casa sua ci ho messo 1 ora e mezza!!! In macchina mi ripetevo come un mantra che la prossima volta col cavolo che mi facevo avanti, che era meglio se mi facevo gli affari miei e così via. L' altra sera mentre parlavano del Karma( per la definizione precisa vedere qui ) ho pensato che in fondo alla fine non è nient' altro che una legge della fisica :" Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale o contraria ". Chi lo sa se quello che ha detto sta legge ci pensava al Karma... o pensava solo alle palline che urtando una con l' altra seguivano moti diversi? Sul Karma ci hanno fatto una sit com 

FAI UNA COSA BUONA,E UNA COSA BUONA TI ACCADRA',FALLA CATTIVA E TI SI RITORCERA' CONTRO:E' IL KARMA!

E a voi vi è capitato il Karma al contrario?

mercoledì 16 maggio 2012

Man at work

Da un paio di mattine il mio risveglio coincide non con il suono della sveglia ma con un piacevole suono di martelli, urla e caos generico. Se apro la persiana mentre prima vedevo il parcheggio, cosa certo non poetica, adesso vedo il ponteggio montato davanti alla mia finestra, cosa ancora meno poetica. Devono rifare i balconi e mentre io pensavo che nel giro di una settimana avrebbero fatto tutto, stamattina Papone mi ha dato la lieta novella: " Rifaranno un pò tutto, quindi misà che i lavori dureranno molto molto di più!" Grazie papone, tu sì che sai come farmi iniziare bene la giornata. Svanise così la possibilità di dormire fino a tardi.... proprio sta settimana che al bar lavoro la sera!! uff

venerdì 11 maggio 2012

25 Euri

Ieri sera io e la mia amica I. siamo andate a mangiare una Bella pizza insieme. Sottolineo la parola Bella perchè a vederla era davvero molto bella, sia la mia, con rucola bufala e pomodorini e prosciutto crudo (una pizza leggera leggera) sia la sua Vegetariana, ma purtroppo erano solo belle e poco buone. Tanto è vero che ci sono rimaste un pò sullo stomaco. Pensavamo di rifarci con il dolce e invece il Tiramisù ci ha tirato giù.... era un pò insipido, la crema mancava un pò di sapore. Il però è quello che ci ha dato il colpo di grazia, 25 Euri a testa! Per un antipasto di fritti che era più olio che altro, pizza Bella e basta e dolce insipido!!!! :( Fortuna che la compagnia era ottima. Con I abbiamo parlato del matrimonio di M. e per il quale ci toccherà attraversare mezza Italia ma che sarà super divertente!!! Non vedo l' ora!!! 

lunedì 7 maggio 2012

Vittoria

Ieri 6 Maggio 2012 alle 17e 30 è nata Vittoria, 3 Kg e 200 grammi di puro splendore. Oggi pomeriggio l' ho vista e tenendola in braccio e guardandola le ho detto che io e lei insieme faremo grandi cose. Poi mi sono voltata ed Elia mi ha guardata e sorriso e lì ho capito che il mondo è perfetto. Ha tanti capelli ma ricci, mentre Elia li aveva tutti spariai e con le manine sempre in moto. Li abbiamo messi vicini e , a parte il fatto che Elia è un gigante in confronto a lei, ho pensato che sarà bellissimo portarli al parco, farli giocare, insegnarli le prime parole, dirgli di guardare avanti mentre corrono. Ho detto ad Elia che quando Vittoria sarà più grande potrà farle fare quello che vuole lui, perchè alla fine i più grandi un pò se la comandano. Ho visto mia sorella con una consapevolezza diversa, la consapevolezza che solo una mamma ha.
I AM HAPPY!!!!

venerdì 4 maggio 2012

TFR

Dicesi TFR ( Trattamento di fine rapporto) quello che dopo ben 90 giorni mi hanno dato oggi. O meglio mi hanno fatto il bonifico stasera quindi mi auguro che massimo mercoledì sia disponibile. Ora la cosa divertente è che mi devono ancora dare lo stipendio di Gennaio e a detta loro stanno aspettando di incassare degli INCASSI appunto, quindi devo stare tranquilla e aspettare. Insomma devo aspettare...ma che novità!!! Sono 3 mesi che aspetto giorno più giorno meno cosa vuoi che faccia!!! Speriamo solo di non dover aspettare altri 3 mesi!!! Che fatica!!

Vetrine

Ormai possiamo proprio dire che l' estate è arrivata, almeno nella capitale dove oggi era una giornata meravigliosa. All' angolo della via che porta al bar c' è il negozio di Calzedonia che quest' anno ha dei costumi bellissimi, sia per i modelli ma soprattutto per i colori, che sono accesi e davvero belli. Io ho già scelto i due costumi che mi accompagneranno quest' estate o al mare o in piscina e in vacanza, spero.
Uno è turchese, a fascia con tutte paillettes, l' altro è nero e sono davvero davvero belli.
Quest' anno rivanno le zeppe, tutte colorate ma a me non sono mai piaciute indi per cui per me stanno benissimo dove stanno ovvero in vetrina, anche perchè essendo già io abbastanza alta le zeppe non sono proprio indicate, detto ciò finalmente mi hanno fatto il bonifico del TFR!!! Ma quetso merita un post a parte!

venerdì 27 aprile 2012

Mi è entrata in testa

Da 2 mesi mi è entrata in testa e non se ne vuole proprio andare....
" Goodbye Kiss" Kasabian

Brontolina parte 2^

Ieri Brontolina ha avuto un bruttissimo pomeriggio, è stata richiamata dalla principala e da quel poco che ho capito le ha fatto capire che il suo contratto non le sarà rinnovato. E' stata tutto il pomeriggio con gli occhi lucidi, perchè a 45 anni il mondo del lavoro è ancora più difficile che per quelli di 20 anni o più. Sarà pure vero che brontola sempre, che quando la cerchi sul banco non c' è mai, che parla troppo ma a me è dispiaciuto lo stesso e la mia incapacità di dirle una parola di conforto mi è pesato ancora di più. Forse è vero che con questi contratti a tempo non puoi svegliarti all' ultimo minuto facendo l' impossibile quando invece per mesi non hai fatto un tubo, ma credo che poi a 45 anni il contratto a tempo determinato pesa come un macigno. Alla fine siamo tutti sulla stessa barca, ma forse dalla sua parte inizia ad entrare un pò d' acqua.

mercoledì 25 aprile 2012

Accidenti

Accidenti manco da blogger per una ventina di giorni e quando lo apro trovo tutto nuovo, pagine nuove, pagina per scrivere il post nuova, addirittura una schermata nuova per cambiare il look del blog.  Vengo da un periodo abbastanza impegnativo, a lavoro va tutto bene ma stando in sala il lavoro è il triplo e le persone sempre troppo poche. Dello stipendio di gennaio e del mio tfr non si vede ancora niente, mi hanno detto che devo avere pazienza e che devo capire che loro si sono trovati con una ristrutturazione da fare e che non avevano messo in conto.... Ho detto che io ho capito tutto ma che sono loro che adesso devono capire me, che pure io ho delle scadenze da rispettare e gli ho fatto capire che la mia pazienza è proprio arrivata al limite. Aspetto  la fine del mese e poi vedremo...la mia pazienza è proprio al limite.
Avevo pensato di tagliarmi i capelli, perchè io ho bisogno di cambiare ogni tanto, la routine mi annoia, poi invece ho cambiato idea, non sto poi tanto male con questa lunghezza di capelli, darò un' aggiustatina alla frangetta e basta o forse poi seduta lì, davanti allo specchio dico taglia e via.
Ho un nuovo libro sul comodino, "Come diventare bella, ricca e stronza" La seconda è quella che mi interessa di più.
... Intanto ho quasi incendiato la cucina.... Ups è ora di andare oggi lavoro! Uhhhh che novità!!!

martedì 10 aprile 2012

Brontolina

A lavoro di gente strana ne viene una quantità esagerata, ma vi racconto di quella che io ho chiamato Brontolina.
Brontolina lo dice il nome stesso, lavora con me e si brontola sempre. Se sta in sala non le va bene perchè il lavoro è troppo, in pasticceria non sta bene perchè a combattere con lo chef si stufa, in cassa non ci può stare e insomma al bar a pochi sta simpatica. Lei è l' amica dei proprietari e quindi quello che tu le dici sono parole al vento, e se ti capita di richiamarla l' effetto delle tue parole sono niente. Io le dico sempre sì, perchè con me fino ad ora non ha mai avuto niente da ridire e perchè ai matti si da sempre ragione.  Fatto sta che ieri ha avuto una discussione con l' altra ragazza che sta in  pasticceria perchè prima di andare via Brontolina non le aveva rifatto la macedonia, oggi ha discusso con un cameriere perchè a mezzogiorno i gelati non c' erano sul bancone e domani scommetto che discuterà con qualcu' altro. Io per no saper ne leggere ne scrive quando vedo le brutte la guardo come per darle ragione e poi corro a fare altro... Come dire chi si fa gli affari propri campa cent' anni!!

domenica 8 aprile 2012

Happy Easter

Invasa al bar da uova di ogni colore, e dimensione, da uova di ceramica con dentro ovetti, invasa da colombe a lievitazione naturale, da casatielli e quant' altro, pure questa Pasqua è arrivata e io che avrei preferito dormire, mi sono alzata alle 9 per fare colazione all' americana con papà, ora se non avessi già rifatto il letto credo che mi ci sarei ributtata dentro. Al bar faccio  il turno di sera fino a domani, questa settimana ho fatto 2 giorni in cassa, 2 giorni in pasticceria e da ieri a domani farò la comì. Settimana all' insegna del cambiamento e prolifica allo stesso tempo.  Al bar mi trovo bene e fino ad  ora non mi hanno mai ripresa, quindi va bene.
A tutti voi auguro un Happy Easter con i fiocchi!!

martedì 3 aprile 2012

Per non farci mancare proprio niente

Per non farci mancare proprio niente in questo avvio di primavera oltre al raffreddore che ho ormai da 2 settimane, oltre la tosse che mi perseguita da 1 settimana, stamattina mi sono svegliata con l' occhio destro con la congiuntivite. Diciamo che questa primavera non è cominciata proprio benissimo, ma diciamo che io e il raffreddore facciamo amicizia ad ogni cambio di stagione, poi ci perdiamo di vista fino a che la stagione non cambia ancora. La congiuntivite era da un pò che non mi veniva e speriamo passi in fretta, per adesso pomata e ho inforcato gli occhiali almeno così l' occhio è più protetto. Che palle però!!

lunedì 2 aprile 2012

E va be' va be'...

Va be' va be' che sono l' ultima arrivata, va bene che le cose che mi avrebbero dovuto dire me le sono dovuta andare a vedere da sola, va bene che ho tanta ma tanta ma tanta pazienza ma per dire le cose ci sono modi e modi. Mi ha chiamato la cassiera che ho sostituito in questi giorni dicendomi in malo modo che in cassa mancavano 100 euro. Io le ho spiegato che i 100 euro che le mancavano erano 100 euro spicci che ho prestato all' altra cassiera che non li aveva e a cui avevo detto di scrivere tutto. Va be' va be' che non mi hai mai visto ma non puoi mica parlarmi al telefono con quel tono come se fossi chissà chi e io avessi fatto chissà che cosa. Ma solo io quando arrivavano i ragazzi nuovi al bar gli spiegavo le cose, tutte, con calma e sempre con il sorriso e se c' era un problema li aiutavo? Ora io quella cassiera non la conosco ma una cosa la cosa, mi sta già sulle palle!!!

venerdì 30 marzo 2012

Anche se...

Anche se poi alla fine sono andata via dal vecchio bar adesso che ho iniziato al nuovo bar passo spesso al vecchio. Le cose non vanno molto bene, il responsabile non  è poi così responsabile e i ragazzi sono delusi e arrabbiati. Mi dispiace molto per loro perchè per lavorare bene, oltre ad avere delle capacità e bravura, devi anche sentirti apprezzato nel tuo ambiente di lavoro e alcuni di loro non lo sono. Si sono creati così diversi malumori e discussioni e da parte mia l' altro giorno entrando mi è venuta tristezza. Ci sono minuti in cui non si scambiano nemmeno una parola o uno sguardo e credo che io in un ambiente così avrei resisto davvero poco. Speriamo che le cose cambino presto rotta, ma credo che sarà un percorso lungo.. incrocio le dita per loro.

lunedì 26 marzo 2012

Lavoro Lavoro Lavoro

Il 12 Marzo ho ricevuto quella telefonata che ho tanto aspettato. Non quella dello stipendio che ancora deve arrivare e al quale si è aggiunto il mio TFR, ma quella del lavoro, quindi il 13 ho iniziato al nuovo bar. Sono passate ormai due settimane ma vi scrivo solo ora perchè ho avuto il pc dal tecnico e l' ho ripreso ieri. Piccola parentesi da gli stessi problemi di prima....mah. Il bar è più grande e il lavoro è molto di più. Per adesso sto alla cassa ma spero mi sposti presto, stare solo in cassa mi annoia un pò. I colleghi sono molti molti di più e alle volte confondo ancora i nomi ma sono tutti simpatici!! Anche se c' è un cameriere che proprio non  sopporto... ma ce la farò. La cosa bella è che i miei vecchi colleghi mi vengono a trovare spesso e io passo spesso da loro quindi è come se stessi ancora a Piazza del Popolo anche se fisicamente sto vicino a Piazza di Spagna. Da domani inizio a fare le mattine il che vuol dire sveglia alle 4e15, alle 6 devo stare al bar. Diciamo che sarà dura, ma quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare!!!

sabato 10 marzo 2012

10

Grazie a Fede, che mi ha mandato questo meme. Devo indicare i miei 10 piaceri della vita, quelli che allegeriscono la mia vita e che mi fanno vedere sempre il bicchiere mezzo pieno.
Il Cappuccino, o meglio quei 15 20 minuti che mi prendo al mattino per la colazione e che mi permettono di accendere il cervello e di rendermi conto di cosa c' è intorno a me.
La Musica, non potrei vivere senza. La seconda cosa che faccio la mattina dopo la colazione è accendere la radio. La musica mi accompagna per tuttoo il giorno, mi piace cantare le canzoni ad alta voce e segnarmi le canzoni che passano alla radio per farmi la mia playlist personale.
Leggere, è una passione che ho da bambina, il primo libro letto è stato Siddharta e da li non mi sono più fermata. Ora la nuova moda è dei libri on line, ma un libro è sempre un libro. Il profumo della prima pagina, la foto dell' autore in copertina, il piacere di andare a leggere l' ultima frase, quello di sottolineare le frasi che ci piacciono o ci segnano di più, i libri sono piccoli compagni di viaggio.
Mio nipote, da 2 anni è la mia fontana della giovinezza e della legerezza. Guardo lui e mi rendo conto di quanto la vita sia fantastica. Mi chiama la sera e mi da la buonanotte, alle volte lo chiamo e non dice niente si sente solo lui che ride dall' altra parte del telefono e quando mi chiama zia  io mi sciolgo.
Gli amici, quelli veri, quelli che chiamano sempre o mai ma che sai che ci saranno sempre.
Chiaccherare. Sono una chiaccherona, con tutti, con chi conosco e con chi non conosco. Mi piace parlare, conoscere nuove persone perchè dietro ogni persona c' è una crescita per se stessi, un modo diverso di vedere la vita e le cose che ci circondano.
Guidare. E' la cosa che mi rilassa di più, mi piace un sacco, potrei guidare per ore ed ore basta la musica giusta e tutto va via liscio come l' olio.
Scrivere. Forse avrei dovuto dar retta al mio Prof del liceo di Italiano e a quello di Filosofia e fare Lettere. Poi alla fine ho fatto tutt'altro.  Scrivere mi piace, mi rilassa e mi permette di sfogarmi o di riflettere di più, anche se rifletto pure troppo.
L' autonomia. Lo sono sempre stata e credo lo sarò per sempre. Alla fine nel bene o nel male tutte le scelte che ho fatto le ho fatte io, sono nate da me, dai miei movimenti interiori, dalle mie paure e dalle mie certezze.
Il mio Boy. Lui è proprio l' altra metà della mia mela.
Ora in un meme che si rispetti io dovrei indicare le persone a cui passare il meme, ma io lo voglio passare a tutti, perchè sono una curiosona e voglio sapere tutti i vostri 10 PIACERI DELLA VITA!! Forza forza!!!

venerdì 9 marzo 2012

Driiiiiiiinnnnnnnn

Finalmente il telefono ha squillato e dall' altra parte c' era la persona giusta.
L' assegno del mio stipendio è partito dalla Sicilia destinazione Roma, indi per cui la settimana prossima avrò finalmente il mio stipendio!! Dopo 40 giorni mi sembra un' ottima notizia!! ...ora cimanca solo un' altra telefonata...quella che mi avvisa di quando finalmente tornerò a lavoro!

giovedì 8 marzo 2012

Donne Dududu

Si lo so che le donne andrebbero festeggiate tutti i giorni, che non ce se ne deve ricordare un solo girno all' anno, che siamo donne mica esseri umani assatanati di spogliarelli maschili o alcol a go go, ma cerchiamo di goderci questo giorno, diciamo grazie a quelli che ci fanno gli auguri, prendiamoci le mimose e non le schifiamo con la scusa del:" Eh ma puzza!", usciamo con le amiche non con l' idea dell' ora d' aria dei carcerati ma con l' idea di passare la serata con un' altra parte di noi, godiamoci noi stesse e basta.
Auguri a tutte noi!!!

mercoledì 7 marzo 2012

Il telefono ha squillato

Peccato che la telefonata che aspettavo non era quella che è arrivata oggi! Oggi per l' ennesima volta mi hanno offerto un bel corso di formazione, organizzato nel mio bel paesello, e che mi regalerà udite udite un bell' attestato di partecipazione, dei punti di credito utili per eventuali concorsi pubblici, e l' iscrizione nel loro datebase consultabile da aziende e altro. Ovviamente non si è parlato del costo di questi corsi ma mi è stato detto che ci sarà anche uno stage di 500 ore in aziende nella mia zona. I corsi sono due orientati alla grafica multimediale e uno alla progettazione 2d e 3d. Ora ci penserò un pò, la signorina molto gentile e disponibile mi ha detto che mi richiamerà per un eventuale colloquio con quello che si occupa di questi corsi nella mia zona. Diciamo che se decidessi di farlo non mi occuperebbe molto tempo, sarebbero 2 ore a settimana e io potrei scegliere il giorno e le 2 ore, volendo potrei anche fare la lezione on line. Un dubbio mi attanaglia. Ma se i miei titoli sono già troppi così , non rischio di diventare ancora di più Troppo, per il critico mondo del lavoro italiano? certo è che non posso mica fare la cassiera a vita e i corsi di grafica sarebbero interessanti. Mah.... intanto aspetto la telefonata.... quella giusta!!

martedì 6 marzo 2012

Manutenzione urgente

E' ufficiale!! Il mio pc richiede assistenza immediata. Se prima solo internet aveva dato problemi ora a darmi problemi è anche you tube. I video non si vedono, dovrei secondo loro scariacre non so quale versione aggiornata di non so bene quale programma. Ora io l' ho fatto ma il mio pc sembra voler rifiutare qualsiasi cosa provenga dalla rete. Indi per cui ho giustamente pensato di portarlo da un tecnico, perchè di pc ne capisco ma con la tecnologia è meglio non scherzare. Domani lascerò il mio amato pc dal tecnico e speriamo che me lo ridia in fretta!!!

lunedì 5 marzo 2012

Un ragno dal buco

Stamattina ho pensato che basta stare a casa ad arrovellarsi il cervello aspettando una telefonata che non è arrivata così mi sono detta :" Se la montagna non va da Maometto, Maometto va alla montagna". Quindi ho preso e sono andata nella capitale per sapere 2 cose fondamentali. Lo stipendio e il lavoro.
Il primo è ufficialmente latitante, ho chiamato la segretaria del Boss ma non ci sono novità quindi credo che la prossima mossa sarà quella di chiamare Chi l' ha visto e vedere se almeno loro sanno darmi delle risposte diverse dalla solita frase :" Romina mi informo e ti faccio sapere!". Per il secondo praticamente, testuali parole, :" Devo aspettare un pò!" Perchè? Perchè mentre il Boss vuole farmi iniziare subito, sua sorella vuole farmi iniziare tra un pò.  Ora il " tra un pò" non è stato ben definito, il direttore mi ha lasciato in sospeso dicendomi di stare tranquilla, che tutti mi vogliono lì e che devo aspettare un pò. Praticamente ho passato mezzo pomeriggio sui mezzi per non cavare un ragno dal buco!! Ottimo direi!! Sto quasi esaurendo la mia pazienza!!

sabato 3 marzo 2012

Più che colleghi

Giovedì i mei ex colleghi hanno organizzato una bella cena tutti insieme. Non sono andata, ma non perchè non avessi voglia di vederli o di stare con loro ma semplicemente perchè di questi giorni non sono dell' umore giusto, troppo triste, troppi pensieri e io che vedo sempre il bicchiere mezzo pieno in questi giorni il bicchiere non lo vedo proprio. Io che non riesco a nascondere il mio malumore, la mia gioia, la mia tristezza avrei rovinato la serata e allora ho preferito rimanere a casa con i miei troppi pensieri. Ma loro mi hanno stupito. Mi hanno chiamata tutti, cercato di capire che mi succede, mi hanno fatto ridere raccontandomi le loro disavventure, mi hanno cercato, detto che :" Porca miseria potevi venire, ti facevamo ubriacare così ti scordavi dei brutti pensieri!". Sono stata contenta perchè ho capito che siamo più che colleghi, siamo Amici. Ho detto che alla prossima sarei andata e spero che si faccia presto!!

Interferenza

Inutile dirvi che la mia situazione non è cambiata di una virgola. E da ieri a complicare la mia giovane esistenza ci si era messo pure internet. Caricava le pagine ma le caricava a metà e dopo 5 secondi si impallava. Ieri pensando che era un problema  di troppa "robba" nel pc ho fatto pulizia ma niente, presa dallo sconforto ho spento, pensando che è vero che poi alla fine piove sempre sul bagnato. Stamattina ho rismanettato un pò e indovinate un pò, il mio mouse fa interferenza con internet non ci si crede. Almeno uno dei miei problemi l' ho risolto. Lunedì mattina andrò nella capitale per vedere se riesco a risolvere pure gli altri problemi. Fatemi un IN bocca al lupo!!

mercoledì 29 febbraio 2012

Anno bisesto anno funesto

A saperlo prima mi sarei premunita di tutte le eventuali cosine per gli scongiuri del caso, ma lo sono venuta a sapere per caso dal Tg1 stasera. Alla luce di tutto ciò posso dire con assoluta certezza che tutto quello che mi è arrivato quest' anno è colpa dell' anno bisesto. Oltre al lavoro di cui non mi hanno fatto sapere ancora niente, e nn potete capire quanto questo mi crei ansia, lo stipendio ancora non è arrivato e domani stiamo a Marzo. Ora io ho avuto pazienza, non sono stata pressante perchè Io le difficoltà le capisco, ma Loro devono pure capire le mie!! Dovevo fare un sacco di cosine nel mio periodo di relax e invece non ho potuto fare niente. Ho accumulato più stress mentale in questo ultimo mese è in 1 anno e mezzo a lavoro. Mai frase fu più azzeccata.

martedì 28 febbraio 2012

Urlo

Oggi mi viene proprio da urlare!!!!
AHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH

lunedì 27 febbraio 2012

Passeggiata in montagna

Ieri pomeriggio io e il mio boy abbiamo inforcato tuta e scarpe da ginnastica e ci siamo buttati in una passeggiata veloce destinazione montagna. La prova costume si avvicina e noi ci dobbiamo rimettere in forma.  A dirvi la verità un paio di volte ho chiesto al mio boy se ci potevamo fermare, i miei polmoni avevano bisogno di ossigeno, ma lui impassibile ha detto di no!! Cattivo!!! Però alla fine ce l' abbiamo fatta. Mentre camminavamo e chiaccheravamo a me sono tornati alle mente le passeggiate che facevamo io e mia sorella quando d' estate stavamo in montagna da mia nonna. Allora non avevo il fiatone e l'unico problema era sapere che cosa nonna avrebbe preparato per pranzo. Cose sempre buonissime. Allora ho pensato che alle volte invece che buttarsi in un centro commerciale è meglio inforcare tuta e scarte da ginnastica e buttarsi in mezzo alla montagna. Respirare aria buona, guardare l' orizzonte e pensare che dietro quell' orizzonte ce ne è un altro che ancora deve essere scoperto.

sabato 25 febbraio 2012

Melius buttare quam tenere

Stamattina presa da un attacco di Casalinghite acuta ho deciso di buttare un pò di cose.  Avevo cartoni pieni di libri e quaderni  addirittura delle elementari. Aprendo mi sono trovata una quantità tale di cose che non mi ricordavo di avere. Ho così ritrovato le vecchie dispense dell' esame di matematica dell' Uni, un compito in classe di musica delle medie, libri e libri e libri di ogni stagione della mia vita. Quaderni della prima elementare dove la scrittura non era la mia ma quella di mia madre, io dettavo e lei scriveva, a me si stancava la mano. Io alle elementari e per buona parte delle medie ero quella che :" Può fare molto di più ma non si impegna.". Poi non so come al liceo qualcosa è cambiato e così ho consumato intere foreste per prendere appunti. Alcuni libri sembravano mai aperti, eppure c' era traccia di me e mia sorella. Ho trovato libri di narrativa che ho tenuto per me, perchè i libri già letti vanno riletti col senno di poi, libri di favole che leggerò ad Elia, libri di geografia dove i confini del mondo erano più stretti di quelli di oggi, libri di epica dove gli eroi erano diversi da quelli di oggi. Ho trovato un pezzo di me in ogni pagine di quei libri. Ho buttato un pò di passato per fare posto a un pò di presente e ha un' idea di futuro. Ogni tanto melius buttare quam tenere.

giovedì 23 febbraio 2012

Odio





Odio essere sempre accomodante, odio predicare bene e razzolare male, odio essere quella saggia, odio essere quella forte, quella che non piange mai, quella che dice sempre sì. Odio essere pigra, odio essere apatica. Odio non rispondere mai , odio portare rispetto a quelli che il rispetto non sanno nemmeno dove sta di casa. Odio essere troppo intelligente, odio quelli che si credono troppo furbi. Odio chi si fa bello sulle mia pelle, chi dice che va sempre tutto bene. Odio chi non si espone mai, chi non ha un opinione, chi ha 2 facce. Odio essere scazzata, odio essere quella che capisce tutto e tutti. Sono una bomba.... esploderò.

S come Stipendio

Oggi 23 Febbraio io devo ancora prendere lo stipendio di Gennaio con annesso Tfr. Vi spiego in breve cosa è successo. Il Bar ha cambiato gestione, e i nuovi gestori, daccordo con il vecchio proprietario, hanno deciso di provvedere loro agli altri ragazzi. Ora il problema sorge con me. Perchè? Perchè visto che il vecchio proprietario vuole che a marzo inizio nel nuovo Bar ha detto che a me ci pensava Lui. Ora io sono molto contenta di andare a lavorare nell' altro bar ma sarei ancora più contenta se mi fosse dato quello che mi è dovuto. Stamattina ho chiamato la segretaria del Boss e mi ha detto che nel pomeriggio mi richiama e mi dice!! Incrociate le dita per me!!

mercoledì 22 febbraio 2012

Il Festival Vol 3

I come Ivanka
Doveva essere lei la valletta di quest' anno e se è vero che chi ben comincia è a metà dell' opera lei ha iniziato male e finito peggio.  Totalmente assente, se non nei pochi momenti della serata non mi ha lasciato niente se no quella risata senza controllo ed eccessiva!! Povera Ivanka.
N come Noemi
La mia vincitrice è lei, Noemi. Voce bellissima, canzone scritta da Fabrizio Moro e che lei ha interpretato benissimo. E' l' unica canzone che mi ha fatto venire i brividi!! Brava Brava Brava!!!
R come Rocco
La vera rivelazione è stato Rocco Papaleo , simpatico al punto giusto e mai volgare. Addirittura bloccava il pubblico quando gli volevano fare l' applauso!! Bravo Rocco!
T come Tecnici
Ecco non sò se è stata una trovata di Gianni ma io sta cosa no l' ho proprio capita.  Poteva tranquillamente dire Pubblicità e basta, no tutta sta scena dello " Stiamo Tecnici".... mah.
Finito!! Ci vediamo l' anno prossimo!!

martedì 21 febbraio 2012

Il Festival Vol 2

E come Emma
Su su su , chi di voi quando ha letto il suo nome sulla lista dei partecipanti al Festival non ha pensato :" Su l' anno scorso è arrivata seconda, quest' anno vince sicuro!" e infatti! A me lei non piace, mai piaciuta nemmeno ai tempi di Amici. E quest' anno mi è piaciuta ancora meno, dalla sua grande prova di stile di martedì, in cui invece che mettere un vestito è salita sul palco con il completo del tennis a quando venerdì ha duettato indovinate un pò con chi? Ma con la Amoruso, proveniente dallo stesso Amici e che 2 anni prima aveva duettato con quello che lo voleva fare in tutti i luoghi, in tutti i laghi e in tutti i mari.  Ora sono 3 anni su 4 che vincono quelli dei Talent...pardon quelli di Un talent! Non per pensare male ma a casa mia 1+ 1 fa 2 e la matematica non è un' opinione! Ora gli altri per fortuna dopo la vittoria a SanRemo sono spariti! Ora cara Emma sinceramente io ti auguro di attreversare, insieme a quell' altro, tutti i luoghi, tutti i mari e tutti i laghi e arrivare in un posto molto ma molto lontano dal prossimo SanRemo.

F come Fiori
Conosciuta come la città dei fiori, da qualche anno a questa parte non posso fare a meno di chiedermi : " Ma non sarà il caso di conoscerla per qualcos' altro?" Infondo sono anni che sul palco non si vedono fiori, ma soltanto scenografie super tecnologiche. Quest' anno i bouquet per gli ospiti sono stati offerti da alcuni fiorai sanremesi, e la prima sera non sono proprio usciti. Ora se in quei 50 minuti il caro vecchio Adriano avesse parlato dei fiori io lo avrei apprezzato di più. E diamoglielo un tocco di colore a sto palco!!

G come Gianni
Il grande traghettatore del Festival doveva essere lui, l' eterno ragazzo, Gianni Morandi.
Diciamo che l' unica cosa riuscita a Gianni quest' anno è stata la tinta!
Si vedeva che faceva fatica a stare dietro a tutto  e tutti. Pensavo che dopo l' anno scorso avesse almeno capito dove si doveva mettere per prensentare e invece pure quest' anno ogni tanto lo si vedeva cercare un segno dal cielo. Evidentemente non gli avevano detto che il segno che cercava non stava in cielo, ma stava sul palco, la magica Stella dove doveva stare per stare a favore di telecamera.
Ora l' ultima mezz' ora del Festival è stata di una tristezza mortale. Lui non sapeva come allungare il brodo e alla fine, dopo minuti in cui pure lui ha perso decenni di vita, quando gli hanno detto che finalmente poteva dire il vincitore non gli sembrava vero. Così senza pathos, senza suspance ha detto." Il vincitore del festival è Emma!" Finito Alè!!!! Gianni ha subito detto che l' anno prossimo lui non ci pensa proprio a fare di nuovo il Festival! Errare è umano ma persevarare è diabolico! 

lunedì 20 febbraio 2012

Il Festival Vol 1

A come Ascolti
Gli ascolti di questo Festival sono andati molto. Bisogna solo vedere se sono stati alti per lo spettacolo in sè o perchè il palinsesto delle altre Tv era praticamente nulla!!  A parer mio 50 e 50!!
B  come Bèlen
Eccola la Regina del Trash: Bèlen Rodriguez. Arrivata al Festival insieme alla donna italiana più inespressiva del momento, Elisabetta Canalis, esse dovevano soltanto lasciare lo scettro all' Ivanka e tornare da dove son venute e invece. Non solo si sono piazzate sul palco per 2 sere a fare da vallette mentre Ivanka guariva dal suo torcicollo. Ma la Regina la seconda sera ha deciso di far vedere a tutti che lei è una Gran Signora, una Donna con la D maiuscola, che lei non è solo tette e culo, che lei insomma un cervello ce l' ha... anche se poi non si sa come è, è finita con uno dei maschi più Trash della Tv, Fabrizio Corona. E invece martedì il cervello se lo è scordato in camerino, e vicino ci ha lasciato, chiuso ognuno in un barattolo a chiusura ermetica, il buon gusto, lo stile e l' eleganza. Si è presentata con abiti che niente lasciavano all' immaginazione.  Lei dando prova di grande stile ha pensato bene di far vedere a tutti , anche quel poco che ancora non si vedeva. Una bella farfalla sul linguine. Scatenando la domanda da un milione di dollari! Ma ce l' avrà o no le mutande?... Galeotta fu la battuta della Canalis , ove lei dall' alto della sua intelligenza chiese:" su ce l' hai o no?" E la Regina rispose:" Certo che le ho, sono cucite sul vestito!" Ma brava!! e allora tutta Italia doveva sapere che ti sei da poco tatuata una farfallina, o che hai delle mutande di ultima generazione, o forse forse pure questa è stata un' idea del super mega Fabrizio Corona? Infondo Dio li fa e poi li accoppia.... ah i detti! Ci prendono sempre!!
C come Celentano
L' altro che ha movimentato, e non poco, non solo il festival ma tutti i programmi e i giornali d' Italia è stato lui, Adriano Celentano. Con il suo monologo, durato ben 50 minuti non ha risparmiato nessuno, religiosi in primis fino poi sperare nella chiusura di 2 giornali religiosi appunto. Io Celentano preferisco ricordalo così, invece che come predicatore!! Infondo " Chi è senza peccato scagli la prima pietra" e lui di pietre martedì ne ha scagliate un pò troppe!!

venerdì 17 febbraio 2012

La mia vincitrice

"...Considerare che sei la ragione per cui io
Vivo
Questo è o non è
Amore..."

Noemi " Sono solo parole" 

Maledetta noia

"... non ho detto gioia, ma noia noia noia, maledetta noia!!" Ebbene sì, mi sono stufata di stare a casa.  Voglio tornare a lavorare. Non ci sono abituata a stare tutto il giorno a riposo, e soprattutto non sono abituata a stare quasi 24 ore su 24 con Papone. Gli voglio bene, ma alcune volte è proprio troppo troppo troppo pesante. Quando sono alla guida e lui è il passeggero alle volte volte vorrei avere il sedile di espulsione che aveva l' ispettore Gadget. Non ho preso la patente con i punti del Miralanza, ma per lui è come se stessi facendo ancora scuola guida. Lunedì andrò a parlare con il vecchio Boss per vedere quando inizio nel nuovo posto, e spero davvero presto. Ho pure poca voglia di scrivere. ...

martedì 14 febbraio 2012

Help me: Libri

Una delle cose che mi mancava mentre lavoraro era il tempo di leggere. Ora che sto a casa sto cercando di rimettermi in pari.  Fatto sta che in una settimana ho finito i 2 libri che stavano il stand-by da un bel po'. " Le prime luci del mattino" di Fabio Volo e " Il giorno prima della felicità " di Erri De Luca. Ora però sono a corto di titoli. Mi manca il tempo che passavo il libreria, mentre tra uno scaffale e un altro mi piaceva scegliere il prossimo libro da leggere dal titolo o aprendo il libro e leggendo una frase a caso. Indi per cui chiedo a voi di suggerirmi dei libri. A me piacciono un pò tutti i generi, tranne quelli tipo Harry Potter o altro.
Please  help me!!

V- day

Oggi 14 Febbraio è San Valentino. Il V-Day, come lo chiamo io!
Quindi miei cari Auguri a tutti voi, a quelli innamorati e a quelli no, a quelli che cercano la loro anima gemella e a quelli che l' hanno già trovata, a quelli che amano solo sè stessi, a quelli che hanno il coraggio di vivere un amore nonostante tutto, a quelli che l' amore è tutto intorno e a quelli che l' amore è nascosto un pò più infondo, a quelli che non lo cercano e a quelli che si domandono dove sia, a quelli che soffrono per amore e a quelli che ancora non hanno mai sofferto per amore.
A tutti voi Auguri!
Poesia di Wislawa Szymborska -
Amore a prima vista -


Sono entrambi convinti
che un sentimento improvviso li unì.
E’ bella una tale certezza
ma l’incertezza è più bella.
Non conoscendosi prima, credono
che non sia mai successo nulla fra loro.
Ma che ne pensano le strade, le scale, i corridoi
dove da molto tempo potevano incrociarsi ?
Vorrei chiedere loro
se non ricordano-
una volta un faccia a faccia
forse in una porta girevole ?
uno scusi nella ressa ?
un ha sbagliato numero nella cornetta ?
-ma conosco la risposta.
No, non ricordano.
Li stupirebbe molto sapere
che già da parecchio
il caso stava giocando con loro.
Non ancora del tutto pronto
a mutarsi per loro in destino,
li avvicinava e allontanava,
tagliava loro la strada
e soffocando un risolino
si scansava con un salto.
Vi furono segni, segnali,
che importa se indecifrabili.
Forse tre anni fa
o il martedì scorso
una fogliolina volò via
da una spalla a un’altra ?
Qualcosa fu perduto e qualcosa fu raccolto.
Chissà, forse già la palla
tra i cespugli dell’infanzia ?
Vi furono maniglie e campanelli
su cui anzitempo
un tocco si posava su un tocco.
Valigie accostate nel deposito bagagli.
Una notte, forse, lo stesso sogno,
Subito confuso al risveglio.
Ogni inizio infatti
è solo un seguito
e il libro degli eventi
è sempre aperto a metà.

martedì 7 febbraio 2012

Tàuta, lego e il leone che mangia la carta

Pomeriggio di ieri e tutto oggi con il mio secondo Amore, Elia. Ci siamo svegliati alle 8, anzi a dire la verità lui ha svegliato me, ha aperto la porta e al grido di " Tia atte ( zia latte) è suonata la mia sveglia. Dalle 8 di stamattina è crollato alle 16! 8 ore no stop, tra lego, corse delle machinette, paesaggi disegnati da me, con tanto di personaggi, tra cui la Tàuta (tartaruga) Filomena e i suoi tre tartarughini Piero, Alfonso e Giosuè. Tra areoplani in cui lui era l' aereo e io le sue ali, e l' atterraggio, tra piroette, montagne russe e co era il divano, tra balli e canzoni, tra la ucca che fa moooo, l' asino che fa i-o e il leone che mangia la carta invece delle carne, tra tante risate e tanti fazzolettini di carta perchè ha il raffreddore, le sue pile duracel si sono scaricate. Sul suo balcone c' è la neve, ma a lui non piace tanto, troppo fredda. Quello che gli è piaciuto oggi, è stata la pasta col tonno...mi ha perfino aiutato a fare il sugo!! Ah ah Però sta a dieta, nella media i bimbi a 2 anni dovrebbero pesare intorno ai 12 Kg lui ne pesa 16 e mezzo!! ma non è grasso è solo robusto, però mia sorella mi controlla quindi non gli posso dare nemmeno un biscotto. Niente fuori pasto. Così il pediatra ha dato il suo ordine e così stiamo tutti in riga. Ora mi rilasso un pò... ho messo a posto tutti i giochi e aspetto che quando si svegli li rimetta tutti in mezzo. Quando arriverà la sorellina, a maggio, speriamo sia buona altrimenti credo che mi verranno i capelli bianchi. Per ora mi godo le sue risate e quegli occhi pieni di luce e di gioia di vivere e quei baci che sanno di buono.

lunedì 6 febbraio 2012

Work in progress

Sono a casa ormai da 1 settimana. Con la neve che ha fatto al mio paesello mi è andata benissimo, erano condizioni proibitive quelle per andare a lavoro. Solo che la neve a piccole dosi e se si scioglie subito va pure bene ed è pure bella ma così... io e la mia tv siamo diventati amici intimi. La cosa positiva è che ho finalmente finito " Le prime luci del  mattino", stava lì da un pò fermo a pagina 100, in 2 ore l' altro ieri l' ho finito.  Poi ci farò un post apposito, io adoro Fabio Volo!  Mi ci voleva proprio staccare la spina anche se in questi 7 giorni mi sono venuti fuori i peggio acciacchi!! Mal di schiena, una quasi congiuntivite e un dolore alle spalle che pare che ho spalato quintali di neve. Ho intenzione di rimettermi  a smanettare al pc, ho intenzione di occupare il mio tempo nel modo giusto e cosa c' è di  meglio di un bel concorso di design per rimettersi in carreggiata. Voglio appendere la mia Laurea e il mio Master perchè me li sono meritati e guadagnati con tanti sacrifici. Voglio raccontarvi del mio ultimo giorno di lavoro e dei miei amici che mi mancano un sacco. Voglio raccontarvi del mio 3^ anno di fidanzamento che è alle porte. Voglio raccontarvi del mio ritorno in palestra e al nuovo lavoro. La mia vita è un continuo work in progress!!

sabato 28 gennaio 2012

Le hit della mia nascita

Seguendo Carlo qui ho trovato questo carinissimo meme. Scoprire nella settimana della nostra nascita le hit musicali della settimana. Sono andata qui e questo è quello che ne è venuto fuori.
1) I treni di Tozeur - Alice & Franco Battiato Franco Battiato non è mai stato uno dei miei cantanti preferiti anche se negli ultimi tempi l' ho iniziato ad apprezzare un pò di più . Questa canzone però è davvero depressiva!!
2) Relax - Frankie Goes To Hollywood Tipica canzone anni 80, utilissima se ti serve la carica la mattina presto!!
3) State Of The Nation - Industry Mai titolo fu più azzeccato... canzone carina e orecchiabile!
4) Self control - Raf ...e mentre nel resto del mondo c' erano gli anni 80 noi in italia avevamo Raf, che diventò famoso con questa canzone ma fu prodotto da un etichetta francese. Questo qualcosa vorrà pur dire... 
5) Big in Japan - Alphaville Vestiti nel video, in maniera incerta, la canzone mi piace molto !!! 
6) Jump - Van Halen Ah ah ah ah ah Nel video lui è veramente fenomenale!! Ci crede proprio!! 
7) Survivor - Mike Francis... canzone che non mi dice proprio niente... bellina!!
8)It's My Life - Talk Talk Video ambientato in mezzo agli animali e lui è un pò anonimo!!
9) Love Of The Common People - Paul Young... Bellissima con tanto di balletto nel video!!
10) Against All Odds - Phil Collins Colonna sonora di non so quale film, canzone molto romantica!!
Beh ecco questa è la musica nella mia nascita. Niente male!! ora volgio vedere la vostra!! forza forza!!

venerdì 27 gennaio 2012

Chi fa da se...

... fa per tre. Ieri pomeriggio dopo il lavoro sono andata a parlare con il principale per sapere il mio futuro. Beh ecco a marzo mi sposteranno nell' altro bar.  Avrei dovuto fare prima questo passo, prendere il coraggio a 4 mani e cercare da me le risposte che mi servivano. Invece ho aspettato che il Director si muovesse per noi, non solo per me. A Febbraio mi riposerò. Tornerò qualche volta al vecchio amore, il Ristorante. Mi reiscriverò in palestra, ho bisogno di dedicarmi del tempo. Riprenderò i libri lasciati  a metà, perchè la lettura mi è davvero mancata. Mi dispiacerà lasciare il bar, perchè ora non siamo solo colleghi, siamo amici. Abbiamo litigato, abbiamo riso, ci siamo scambiati i nostri sogni e le nostre paure, le nostre storie si sono intrecciate e adesso che mancano solo 5 giorni alla fine del nostro percorso insieme posso dire a gran voce di aver trovato delle persone splendide, delle persone che non dimenticherò mai.  Ho trovato l' ignoranza e la stupidità di chi non conosce se stesso, di chi non si fida del prossimo e quindi lo deve fregare, di chi pernsa di farsi bello alle spalle degli altri. A questi dico che alla fine tutto torna, che la vita rimette tutto in equilibrio. Sono fiera di me, fiera di come in questo ultimo mese, alle accuse assurde che mi sono state fatte ho risposto con il sorriso, con il silenzio a volte, con il lavoro fatto sempre al 100 %. Sono pronta a camminare su una nuova strada, ci saranno buche, soste, salite ma sono pronta, perchè alla fine la vita mette tutto in equlibrio.

lunedì 23 gennaio 2012

In rinascita

Se riesci a conservare il controllo quando tutti
Intorno a te lo perdono e te ne fanno una colpa;
Se riesci ad aver fiducia in te quando tutti
Ne dubitano, ma anche a tener conto del dubbio;
Se riesci ad aspettare e non stancarti di aspettare,
O se mentono a tuo riguardo, a non ricambiare in menzogne,
O se ti odiano, a non lasciarti prendere dall'odio,
E tuttavia a non sembrare troppo buono e a non parlare troppo saggio;

Se riesci a sognare e a non fare del sogno il tuo padrone;
Se riesci a pensare e a non fare del pensiero il tuo scopo;
Se riesci a far fronte al Trionfo e alla Rovina
E trattare allo stesso modo quei due impostori;
Se riesci a sopportare di udire la verità che hai detto
Distorta da furfanti per ingannare gli sciocchi
O a contemplare le cose cui hai dedicato la vita, infrante,
E piegarti a ricostruirle con strumenti logori;

Se riesci a fare un mucchio di tutte le tue vincite
E rischiarle in un colpo solo a testa e croce,
E perdere e ricominciare di nuovo dal principio
E non dire una parola sulla perdita;
Se riesci a costringere cuore, tendini e nervi
A servire al tuo scopo quando sono da tempo sfiniti,
E a tener duro quando in te non resta altro
Tranne la Volontà che dice loro: "Tieni duro!".

Se riesci a parlare con la folla e a conservare la tua virtù,
E a camminare con i Re senza perdere il contatto con la gente,
Se non riesce a ferirti il nemico né l'amico più caro,
Se tutti contano per te, ma nessuno troppo;
Se riesci a occupare il minuto inesorabile
Dando valore a ogni minuto che passa,
Tua è la Terra e tutto ciò che è in essa,
E - quel che è di più - sei un Uomo, figlio mio!

Rudyard Kipling

giovedì 19 gennaio 2012

31 gennaio

Oggi abbiamo avuto la conferma di quello che già da un pò si sentiva nell' aria. Il 31 Gennaio il bar chiude. Cambio al vertice, nuovi proprietari. Così mi sono trovata oggi a fare i conti con la realtà. Mi aspettavo che il Director ci guidasse in questo percorso, che ci parlasse chiaro, che ci tutelasse un pò e invece... Ha dato prova per l' ennesima volta di pensare solo a se stesso, di guardare i cavoli suoi come se noi non ci fossimo, di essere un' idiota. Ha delegato me alla ricerca di risposte e io non mi sono tirata indietro, ho chiesto alle persone giuste e l' ho saputo 10 giorni fa, ma la data non si sapeva ancora. Oggi, l' ormai vecchio proprietario, ci ha dato la bella notizia. Avrei voluto spaccare la faccia al direttore, che se ne frega di tutti noi, che ci vuole mettere uno contro l' altro, che non ha il coraggio di dire le cose come stanno, che giovedì sera mi ha accusato di aver messo in giro voci sul bar dicendomi addirittura di non rispondere e che poi martedì mi ha detto se volevo andare a lavorare con lui, che è un poraccio, che oggi quando gli ho detto della chiusura del bar si è messo a ridere. Oggi credo che se non avessi usato il cervello e contato fino a 2000 sarebbe andata a finire male. Lui è oggi Schettino... e noi la barca che ha lasciato affondare.

mercoledì 11 gennaio 2012

20000


20000 Visitatori. A tutti voi... Grazie!!

martedì 10 gennaio 2012

Altrove

Riecheggia in me una canzone, " Altrove" dei Bluvertigo. Oggi più che mai mi si è detto di guardare altrove, di reinventarmi, di pensare e di decidere, di provare a prendere uno di quei treni che dicono passino una volta e poi non più. Mi si è detto di prendere l' incertezza del mio lavoro, contratto in scadenza il 31 gennaio e forse senza rinnovo, come il segno che forse è ora di muoversi. Mi si è detto di stare serena, di stare tranquilla che qualcosa si farà. Ho fatto un mezzo colloquio, oggi davanti ad un caffè macchiato. Lavoro nel giornalismo, ma non di quello tipo novella 2000, quello serio, quello dove si intervistano persone di un certo spessore, quello dove si deve sapere prima di parlare. Scrivevo bene al liceo, e il giorno all' esame della maturità il professore di italiano mi fece un sacco di complimenti, un pò per elogiare me e forse un pò per elogiare pure se stesso. Sono confusa. Mi si è detto di decidere con calma, di valutare bene se iniziare questo percorso oppure no. Sarebbe all' inizio un affiancamento a persone più competenti e poi un andare da sola. Sono giorni questi in cui ho il cervello in pappa, troppi pensieri e un pò di confusione. Mi spaventa lo stare sospesa a qualcosa che non dipende da me, il lavoro in primis. Io che razionalizzo tutto, che devo avere tutto sotto controllo mi incazzo ad avere di fronte persone che dovrebbero avere le risposte e che invece non le hanno perchè non hanno le palle di farsi sentire. Io che ho sempre anteposto la mia testa al mio istinto, io che non ho mai fatto cazzate nella vita, io che sono incapace di stare in balia dei venti sto arrancando come non credevo fosse possibile. E se usare sempre la testa non mi è servito a molto "... lascio che le cose mi portino Altrove"

lunedì 9 gennaio 2012

Lentamente muore



Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni
giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, chi non
rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su
bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno
sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti
all'errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul
lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza, per inseguire un
sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai
consigli sensati. Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi
non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso. Muore lentamente
chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i
giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non
fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli
chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di
respirare.
Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida
felicità.

(P. Neruda)

sabato 7 gennaio 2012

L' epifania che tutte le feste porta via

7 Gennaio. Le feste sono finite, la musica è finita, gli amici se ne vanno, le mangiate esagerate lasciano il posto a gustosi pasti a base di barrette dietetiche, yougurt e insalatone esagerate.  Ma una cosa resta, non si sa bene per quanto tempo, gli addobbi. I miei l' anno scorso li ho levati il 15 gennaio e quest' anno l' andazzo sarà lo stesso.  Eppure si dovrebbe fare presto a togliere tutto. Infondo basta mettere tutto in una scatola seguendo la regola dell' ordine sparso, buttarla in un punto non tanto preciso della casa e ricordarsi di ricordarsi l' anno dopo dove le si era messe l' anno prima. Ci sono persone che ogni anno cambiano l' addobbo dell' albero di natale, un anno viola, poi blu, poi giallo, poi con le palline fatte a mano, con le foto dei parenti e amici. Ogni anno chissà dove vanno a finire quegli addobbi usati un anno e poi dimenticati? Chissà se vanno a finire in un mondo fatato fatto di migliardi di addobbi di natale, che hanno visto migliardi di facce e di sorrisi e che si divertono a ricordare i bei tempi sperando che un giorno li vadano a riprendere, li illumino con centinaia di lucine colorate?  Mah....

mercoledì 4 gennaio 2012

Smacchiatore.... istruzione per l' uso

Oggi ho comprato l' ennesimo additivo/ smacchiatore/ detersivo/ forse sola, perchè nonostante il lavaggio a 90 gradi, la varichina, il detersivo in polvere che parla allo sporco, le mie camicie inizialmente bianche sono diventate grigine e con le maniche che mi superano a malapena il gomito, e che tengo arrotolate, mica mi sono mozzare le braccia!. Ma sto cotone con i lavaggi cede o si accorcia? Per me la seconda!  Per la prima volta ho letto le istruzioni per utilizzare al meglio questo smacchiatore, efficace su "Erba, vino, caffè, olio/ unto, frutti di bosco, rossetto, pomodoro, cioccolato,... E molte altre! Aggiugilo al tuo detersivo 30 g con l' apposito misurino. Se lo sporco è difficile 2 misurini." 
Nota in piccolo: " Segui le istruzioni di lavaggio riportate sulle etichette dei tuoi capi. Se hai dubbi sulla resistenza dei colori fai prima una prova su una parte nascosta del tessuto."
 Io sta cosa  di provare prima su una porzione di tessuto nascosta non l' ho mai fatta, preferico il rischio io!!
Ho attaccato la lavatrice e ora spero di non trovare le mie camicie camminare da sole per la casa.