giovedì 19 gennaio 2012

31 gennaio

Oggi abbiamo avuto la conferma di quello che già da un pò si sentiva nell' aria. Il 31 Gennaio il bar chiude. Cambio al vertice, nuovi proprietari. Così mi sono trovata oggi a fare i conti con la realtà. Mi aspettavo che il Director ci guidasse in questo percorso, che ci parlasse chiaro, che ci tutelasse un pò e invece... Ha dato prova per l' ennesima volta di pensare solo a se stesso, di guardare i cavoli suoi come se noi non ci fossimo, di essere un' idiota. Ha delegato me alla ricerca di risposte e io non mi sono tirata indietro, ho chiesto alle persone giuste e l' ho saputo 10 giorni fa, ma la data non si sapeva ancora. Oggi, l' ormai vecchio proprietario, ci ha dato la bella notizia. Avrei voluto spaccare la faccia al direttore, che se ne frega di tutti noi, che ci vuole mettere uno contro l' altro, che non ha il coraggio di dire le cose come stanno, che giovedì sera mi ha accusato di aver messo in giro voci sul bar dicendomi addirittura di non rispondere e che poi martedì mi ha detto se volevo andare a lavorare con lui, che è un poraccio, che oggi quando gli ho detto della chiusura del bar si è messo a ridere. Oggi credo che se non avessi usato il cervello e contato fino a 2000 sarebbe andata a finire male. Lui è oggi Schettino... e noi la barca che ha lasciato affondare.

4 commenti:

Lunga ha detto...

cavoli mi spiace... speriamo che tu trovi un altro lavoro al più presto! con questi lumi di luna non è facile ma tieni botta!

Carlo De Petris ha detto...

a me spiace ... ma Voglio credere che chiusa questa porta si apra qualcosa che sia anche meglio!

Federica ha detto...

:(

ti abbraccio!

mina ha detto...

che tristezza!!