giovedì 13 marzo 2008

Carpe Diem


“Cogli l’attimo”… Se avete visto “L’ attimo fuggente” sapete a cosa mi riferisco. Alla possibilità o forse alla volontà di “cogliere la rosa quando è il momento”, di sfruttare ogni possibilità che ci viene offerta, di salire sul treno quando passa, di decidere il meglio per se, senza condizionamenti esterni. Ma è davvero così semplice come appare, oppure è così difficile che alcune volte è meglio lasciar perdere? Cosa è che ci trattiene? La paura di chiudere una porta per aprirne un’ altra che non sappiamo dove ci porterà, di far soffrire chi ci sta accanto o forse è solo colpa nostra? Molti si domandano il perché di una vita così difficile, del perché facciamo un lavoro che non ci appaga, del perché stiamo con qualcuno anche quando capiamo che non può più accompagnarci nel nostro stesso cammino.
Abbiamo paura di sembrare egoisti, di pensare solo al nostro benessere. Ma il primo passo per una vita serena non dovrebbe essere, essere sereni con noi stessi, anche con il rischio di sembrare egoisti? Forse il vero problema è che ci manca il coraggio di scegliere, il coraggio di ammettere che la persona che abbiamo scelto come compagno \ a della vita forse è diventata una comparsa, il coraggio di saltare, di rischiare, di mettersi in gioco.
Se è vero che la vita è un gioco, perché non giochiamo un po’ di più, perché, per una volta, non farsi trascinare dal cuore, più che dalla ragione e non per essere egoisti, ma solo per avere la possibilità di guardarsi allo specchio un giorno e dire: “ Non ho rimpianti, non è andata?, ok! Ma almeno c’ho provato, ho saltato, ho aperto quella porta, ho colto la rosa!”
Se potessi scrivere un manuale sulla vita, la prima e unica regola sarebbe
“ carpe diem”…
Un amico ieri sera mi ha scritto:” la vita è difficile”…e io gli ho risposto:”Lo so, ma è anche meravigliosa!!”.

"Cogli la rosa quando è il momento, che il tempo lo sai che vola e lo stesso fiore che oggi sboccia domani appassirà".

2 commenti:

Riff ha detto...

Sbaglio o in quel film il protagonista muore suicida?

mina ha detto...

Non sbagli, ma il suo sogno ha crecato di avverarlo!!