venerdì 18 febbraio 2011

Stand by

Abituata a fare tante cose contemporaneamente in questi 20 giorni senza lavoro mi manca qualcosa. Il 23 dovrei tornare a lavoro. Queste ferie forzate sono legate al fatto che il 1 Febbraio sarebbe scattato il rinnovo del contratto che sarebbe passato da tempo determinato a indeterminato. Visto che non è possibile per l'azienda questo passaggio mi hanno tenuto a casa  20 giorni in modo che il nuovo contratto riparta con il tempo determinato! Lunedì ho fatto un salto al Caf per vedere e sistemare un pò di cose e sono molto fiera di dirvi che ho maturato ben 12, 91 Euro di pensione! Inutile dirvi che questo precariato continuo non è positivo e sapere da un giorno all' altro che dovevo stare a casa per 20 giorni non mi ha riempito di gioia. Lunedì pomeriggio sono poi andata a firmare la busta paga e visto e considerato che dovevano esserci tutti i conti dei miei 10 mesi di lavoro quasi 1000 euro sono andati tra le tasse, altra cosa che mi ha riempito di gioia. Ho incontrato un pò di amici fuori la bar e mi hanno detto di sbrigarmi a tornare e io ho risposto che non dipende da me! Lo sò che c' è chi sta molto peggio di me e quindi cerco di vedere il bicchiere mezzo pieno ma adesso non posso fare  ameno di chiedermi:" Il prossimo contratto che scadenza avrà?, di nuovo 3 mesi o mi faranno la grazia di fralo di almeno 1 anno." Inutile dirvi che auspico nella seconda ipotesi!
Poi stamattina mentre facevo colazione con la tv sintonizzata si MTV ho sentito questa:
Caparezza ft. Tony Hadley " Goodbye Malinconia".

...meditate gente, meditate.

3 commenti:

Carlo De Petris ha detto...

che brutte storie uffola :/

Dal lato designer ci sono novità invece? :)

mina ha detto...

ma che tutto bloccato!! ma non dispero!! :)

Carlo De Petris ha detto...

speriamo bene allora!