mercoledì 17 novembre 2010

Leggendo si impara

Prendo spunto dal post di Carlo e vi racconto dei 15 Autori e più libri che hanno influito sulla mai vita!
1)  Fabio Volo: Un posto nel mondo e E' una vita che ti aspetto.

"Voglio lasciarmi andare, 
Voglio di più per me,
voglio buttarmi
per cadere verso l' alto." 






 " Tu sei tutto ciò che prima 
non sono mai riuscito a dire,
mai riuscito a vedere, fare , capire.
Finalmente sei qui...ho aspettato tanto."




2) Alessandro Baricco : Oceano Mare
"Perché nessuno possa dimenticare di quanto sarebbe bello se, per ogni mare che ci aspetta, ci fosse un fiume, per noi.
E qualcuno - un padre, un amore, qualcuno - capace di prenderci per mano e di trovare quel fiume
- immaginarlo, inventarlo - e sulla sua corrente posarci, con la leggerezza di una sola parola, addio.
Questo, davvero, sarebbe meraviglioso. Sarebbe dolce, la vita, qualunque vita.
E le cose non farebbero male, ma si avvicinerebbero portate dalla corrente, si potrebbe prima sfiorarle e poi toccarle e solo alla fine farsi toccare.
Farsi ferire, anche. Morirne. Non importa. Ma tutto sarebbe, finalmente umano.
Basterebbe la fantasia di qualcuno - un padre, un amore, qualcuno.
Lui saprebbe inventarla una strada, qui, in mezzo a questo silenzio, in questa terra che non vuole parlare.
Strada clemente, e bella. Una strada da qui al mare."


3) Jack Kerouac : Sulla strada
"Cos'è quella sensazione che si prova quando ci si allontana in macchina dalle persone e le si vede recedere nella pianura fino a diventare macchioline e disperdersi? È il mondo troppo grande che ci sovrasta, è l'Addio. Ma intanto, ci si proietta in avanti verso una nuova, folle avventura sotto il cielo. "

4) Herman Hesse : Le stagioni della vita
"Ogni uomo però non è solo lui stesso; è anche il punto unico, particolarissimo, in ogni caso importante, curioso, dove i fenomeni del mondo s' incrociano una volta sola, senza ripetizione."


 5) Erri de Luca : In alto a sinistra 
 " Lo spirito di solidarietà è invece un sentimento che onora l' uomo. Non è un alegge, come l' omertà, sorge di rado."


6) Richard Bach: Il gabbiano Jonathan Livingston
"Puoi arrivare da qualsiasi parte, nello spazio e nel tempo, dovunque tu desideri."








7) Stefano benni: Saltatempo  
"Niente è complicato se ci cammini dentro. Il bosco visto dall'alto è una macchia impenetrabile, ma tu puoi conoscerlo albero per albero. La testa di un uomo è incomprensibile finché non ti fermi ad ascoltarlo! "











































 

2 commenti:

Carlo De Petris ha detto...

e pooooi? :D

non sono mica 15!

mina ha detto...

Infatti maledetto blogger non mi ha messo gli altri ma adesso ci penso io!!