martedì 27 dicembre 2011

Il cornetto A crema

Adoro il dialetto napoletano, lo trovo diverte,  ma quando lo ostenta a me manda su i nervi. Stamattina un esemplare di Homo erectus, non ancora evoluto a Homo sapiens, ha dato prova della sua scarsa conoscenza dell' italiano dicendomi che " Cornetto A crema" era italiano corretto. Ho visto per un attimo il caro vecchio Dante che gli stava per dare una randellata sulla schiena. Si è acceso così un tranquillo quanto duro discorso sull' italiano materia nella quale andavo molto bene a scuola e che mi ha visto vincitrice. Anche io alle volte cado nel romanaccio ma sotto sotto sono sempre una donna sapiens!! Indi per cui Bella Regà!!!

3 commenti:

Isabel ha detto...

:P

Lunga ha detto...

no dai!!!!
anche io parlo in livornese (con qualche espressione senese e romagnola, per via del mio stare fuori livorno) però conosco l'italiano e mi arrabbio quando contestano delle cose giuste!

Carlo De Petris ha detto...

Qui a Napoli c'è tutta una serie di convinzioni grammaticali che non ti dico proprio ... la più stupida che mi viene in mente : "Ci vediamo alla mezza" ovvero alle 12.30 (oppure le 0.30). Negli anni ho visto che in molti non capiscono, o al massimo capiscono le ore 12 :)

PS
Chi se ne frega della crema, il vero dubbio secolare che mi attanaglia riguardo i cornetti è: a sfoglia oppure "pagnottoso" ? Non è mica semplice scegliere XD