martedì 27 luglio 2010

Il macina pepe

Questo fantastico oggettino è un macinapepe!!...per chi non ama la comodità del caro vecchio barattolone di pepe già macinato e confezionato e per dare un tocco di classe alla tavola e un tocco di sapore fresco ai piatti il macina pepe serve, lo dice la parola stessa, a macinare il pepe!! E di conseguenza la maggior parte della gente lo sa usare, tranne forse quel signore seduto al tavolo vicino al mio che domenica sera ha dato prova di usare esclusivamente pepe nel barottolone!!
Domenica io e il mio fidanzato siamo andati al mare a Giulianova Marche e la sera insieme ai suoi genitori e alla sorella ci siamo andati a fare un' ottima e abbondante mangiata di pesce. Al tavolo vicino al nostro si accomodano una coppia di nonni con annessa nipotina, signori non particolarmenti allegri, anzi un pò tirati. Gli portano la focaccia e lui brillantemente decide di metterci il pepe, lui il genio prende il macina pepe e invece di far girare la parte alta del contenitore, la stacca e inclina il macina pepe!! In quel preciso istante sul tavolo cadono a valanga i granelli di pepe, che vanno a collocarsi un pò sul piatto, sulla tovaglia e per terra!! Il nostro genio non fa una piega, io dò una breve occhiata alla moglie che ha  una faccia come a dire :" Ecco...il solito cretino!", ma anche lei non dice nulla. Lui con calma recupera con le mani tutto il pepe dal tavolo, lo mette nel piatto e lo rimette nel macina pepe!! Ad un tratto passa il cameriere che avendo visto tutta la scenetta a voce medio alta dice :" Roba da matti!" si scatenano così le nostre risate!! Mi stavo a mettere a piangere dalle risate!! Lui, il cretino, richiude il macina pepe e finalmente con una girata riesce a mettere il pepe sulla focaccia e ad addentare la faticosa preda!!

6 commenti:

Chiara ha detto...

[No words]

Malumore ha detto...

ce l'avevo ;) chissà che fine ha fatto...

Charlie 10 ha detto...

Prendo spunto dall'aneddoto, che peraltro si commenta da solo, per richiamare la tua attenzione su di un "vezzo" che sta prendendo piede in molti locali...
La "carta di...".
Abbiamo cominciato con il sommelier, che ci consigliava il vino migliore per i piatti che avevamo scelto, partendo dalla "carta dei vini", ora puoi trovare la "carta delle acque", con il relativo esperto (un medico od un gastronomo?), la "carta degli olii" e, più recentemente, la "carta dei sali" (del pepe ancora non l'ho vista, ma ci sarà anch'essa...).

Conosci qualcuno che sia in grado di apprezzare le (innegabili) differenze tra un sale e l'altro? A me sembra l'ennesimo tentativo di mettere in imbarazzo il malcapitato cliente, abituato a casa propria a trangugiare ettolitri di Tavernello, e costretto al ristorante a cercare di replicare pateticamente i sinuosi movimenti di un esperto sommelier (magari imparati guardando la Prova del Cuoco), farneticando di aromi elementari e di retrogusto... Quanti ne hai visti al ristorante?

Perdona la divagazione...
Un abbraccio

mina ha detto...

@ Cahrlie la carta dei sali mi mancava proprio!! ma secondo te quelli avranno fatto un coro e assaggiato tutti i sali?!!

Federica ha detto...

io non l'ho mai usato: mio papà è allergico al pepe... quindi a casa mia non ce n'è manco un esemplare e sono abituata a mangiare non pepato...

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu