lunedì 11 agosto 2008

S. Lorenzo


Ore 0.58

Sono tornata da poco a casa, ho lavorato e così non mi sono potuta organizzare per vedere le stelle cadenti e quindi per esprimere i miei desideri.
E allora eccomi qui, pc alla mano e lo sguardo all' insù per vedere se anche io dalla finestra della mia camera ne posso vedere qualcuna, intanto scorre la melodia di Ludovico Einaudi in sottofondo.
E allora mi viene da pensare a quando una sera con mia sorella e i miei cugini abbiamo steso, sul prato davanti a casa di mia nonna, una coperta. Ci siamo sdraiati e naso all' insù abbiamo guardato le stelle. Da mia nonna c' è un' atmosfera particolare, la sera al buio, le stelle sembrano così vicine e luminose da poterle toccare. Il cielo è un tripudio di luce e con un pò di fantasia si potrebbe salire sul piccolo carro e fare un giretto.
Penso a chi stasera è lì, con il naso all' insù, magari in riva al mare, con il ragazzo\a che ama, con gli amici, con i parenti, con la speranza di vedere più stelle di tutti, di esprimere tutti i desideri che vuole, grandi o piccoli che siano. E poi penso a chi invece non sta con il naso all' insù, chi è a casa a giocare a carte come Aldo, chi è già a nanna, e magari è già immerso in un mondo dove i suoi sogni si sono già avverati, chi è davanti ad un pc e scrive i suoi pensieri e ogni tanto alza lo sguardo dal pc e con il naso all' insù spera di vedere anche solo una scia.
Penso a chi stasera esprimerà il desiderio di un mondo migliore, dove il rispetto non sia solo una bella parola scritta su un foglio, a chi chiederà un' Amore vero, grande, a chi chiederà il Principe Azzurro, quello vero, a chi chiederà un lavoro fisso, a chi chiederà di alzarsi ogni mattina con la speranza che il domani sia migliore di ieri e leggermente peggiore di domani, penso a chi spera che S. Lorenzo sia tutti i giorni.
Con il naso all' insù aspetto che una stella cada per poter esprimere il mio desiderio, che i vostri di desideri si possano realizzare e anche i miei...

4 commenti:

Bisco4 ha detto...

10 agosto che data poetica,
tutti a guardare il cielo come mai nel corso di tutto l'anno.


Io personalmente adoro guardare le stelle,sempre,il 10 Agosto però non sempre son riuscito a mettermi a guardarle.....
Ma ogni volta che passo dal 10 Agosto, una cosa mi viene in mente......

"San Lorenzo, io lo so perché tanto
di stelle per l'aria tranquilla
arde e cade, perché si gran pianto
nel concavo cielo sfavilla."

mina ha detto...

Io ridendo e scherzando ieri sera non ne ho vista neanche una!!

Sergio ha detto...

Data l'ora io ero uno di quelli che dormiva..dove abito ci sono troppe luci e comunque è impossibile vederle..anni scorsi quando ero in vacanza mi è capitato..comunque ritenta stasera, dovrebbe essere la volta buona..i miei desideri non si sono mai realizzati, auguro a te migliore fortuna..un bacione

mina ha detto...

sergio la speranza è sempre l' ultima a morire!